Sla, un endocannabinoide potrebbe aiutare i pazienti a mantenere la muscolatura

maggio 18, 2012
in Category: OVERGROW
Commenti disabilitati su Sla, un endocannabinoide potrebbe aiutare i pazienti a mantenere la muscolatura 808 0


(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)

La molecola, scoperta da italiani, ha avuto una prima sperimentazione nella Asl di Nuoro Una nuova prospettiva terapeutica e riabilitativa per i pazienti affetti da
(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)(Sla) arriva dalla Sardegna, precisamente dal Centro di riabilitazione di Macomer dell’Asl di Nuoro. Si tratta della scoperta di Simonetta Clemente, dirigente del centro, la quale ha ottenuto dei risultati ottimi con due pazienti.
Ai due pazienti stato somministrata la palmitoiletanolamide (Pea), un composto endogeno a effetto cannabinergico con propriet antinfiammatorie, scoperto anni fa da scienziati italiani del gruppo che annoverava, tra gli altri, il premio Nobel Rita Levi Montalcini. La scoperta stata presentata durante la seconda giornata del XII Congresso nazionale della Societ italiana di riabilitazione neurologica (Sirn).

ll mio obbiettivo – spiega Clemente – era di migliorare gli effetti della riabilitazione, che nei malati di Sla resa del tutto inefficace a causa della degenerazione dei motoneuroni e della progressiva atrofia muscolare. Lo studio ha dimostrato che il Pea determina un immediato effetto motorio, bloccando il progredire della patologia, mentre il paziente ha una soggettiva percezione di miglioramento e riesce a fare cose che prima gli erano precluse. Tale effetto consente di attuare un progetto riabilitativo che, in tempi brevi, determina il recupero funzionale, accompagnato dalla ricomparsa dei muscoli. Naturalmente due casi sono pochi – puntualizza la scienziata – ma mi auguro che, dopo il Congresso, sia possibile iniziare un protocollo di ricerca multicentrico con malati a diversi stadi di gravit, sperimentando il principio attivo accompagnato ad una riabilitazione mirata, per guidare la re-innervazione, come avvenuto nei due casi descritti.

fonte:
(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)
Via
(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)

sperimentazione sla dott. clemente forum sla su pea sperimentazione PEA nuoro dott ssa clemente sla centro rabilitazione sla dott.ssa clemente palmitoiletanolamide sla cura pea nuoro clemente sla sla macomer clemente protocollo fisioterapico dott.ssa clemente macomer la sla fa ingrassare braciere artigianale per bong simonetta clemente sla sla cure macomer palmitoiletanolamide "simonetta clemente" sardegna zanchetti cura sla simonetta clemente macomer low ryder alta resa cannabis macomer simonetta clemente simonetta clemente macomer 2012 sperimentazione sla nuoro "simonetta clemente" scoperta keshe foundation e sla sla simonetta clemente macomer forum palmitoiletanolamide ingrassa palmitoiletanolamide fa ingrassare simonetta clemente nuoro pea asl nuoro sla macomer sla palmitoiletanolamide sla piantare mandarine cream pea e ricerca sla nuoro dottoressa clemente sla sla macomer pea pea macomer farmaco norm sla macomer palmitoiletanolamide fa ingrassare? simonetta clemente centro riabilitazione macomer arresto sperimentazione pea posologia automazar quante settimane di fioritura sar palmitoiletanolammide dottoressa clemente macomer dott.ssa clemente sla
  • simonetta clemente macomer
  • simonetta clemente sla
  • sla macomer
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Contact Me popolare Social
 
Thank you! Your message has been submitted to us.
×
×
×