Le piante ?illegali? nel nostro Paese, soluzioni per l?ambiente e la salute?

luglio 25, 2012
in Category: OVERGROW
Commenti disabilitati su Le piante ?illegali? nel nostro Paese, soluzioni per l?ambiente e la salute? 605 0

Le piante ?illegali? nel nostro Paese, soluzioni per l?ambiente e la salute?

23 luglio 2012

Uno dei problemi pi spinosi del nostro tempo, che riguarda buona parte del nostro pianeta e di cui non si ancora trovata una soluzione, quello dell?ambiente. Le numerosissime necessit della popolazione dei paesi industrializzati sono le cause dell?inquinamento dell?acqua, dell?aria, della terra e dello sfruttamento di materie prime che non sono infinite. Eppure una soluzione a questo problema apparentemente irrisolvibile c? e risiede nella pianta pi demonizzata della storia: la canapa.
La canapa una pianta erbacea la cui altezza varia tra 1,5 e 2 metri fino, in alcune sottospecie, ad arrivare ai 5 metri, ha un fusto alto e sottile e ha la sommit ricoperta di foglie. E? una delle piante pi produttive e data la sua crescita veloce sottrae la luce e soffoca le altre erbe, comprese quelle infestanti, con effetti migliori di un diserbante chimico.
Coltivata fin dall?antichit dalle pi svariate civilt pu sostituire molte materie prime ed essere usata per creare oggetti usati quotidianamente, prima fra tutti la carta. Per produrre carta attualmente si utilizza, come tutti sappiamo, il legno degli alberi che viene sciolto attraverso degli acidi e poi sbiancato con dei composti di cloro molto inquinanti. Utilizzando il legno di canapa al posto di quello degli alberi si otterrebbe la carta senza il processo di sbiancamento e con una quantit di acidi inferiori della met. Un?altra pianta che potrebbe essere sostituita dalla canapa la pianta del cotone che richiede una quantit maggiore di pesticidi ed meno resistente.

Continuando nel nostro viaggio virtuale nel mondo in cui la canapa non bandita scopriamo che sarebbe un?alternativa completamente biodegradabile alla plastica. Grazie alla cellulosa, infatti, contenuta all?interno di questa pianta, si potrebbero ottenere materie plastiche, non paragonabili a quelle sofisticate usate oggi, ma comunque utili come imballaggi e isolanti. Un altro ambito in cui la canapa potrebbe essere molto utile quello della falegnameria; con i fusti della pianta, infatti, si potrebbero costruire tavole molto pi flessibili di quelle in legno. Dulcis in fundo il business pi danneggiato dalla coltivazione massiccia di canapa sarebbe quello che anche il pi dannoso: i combustibili. Grazie alla sua alta resa in massa vegetale, la canapa, ideale per la produzione di combustibili da biomassa che sostituirebbero quelli derivanti dal petrolio avendo come beneficio la riduzione dell?effetto serra.
La famosa Marijuana, sostanza psicoattiva stupefacente, deriva dall?essiccazione delle infiorescenze femminili ed il motivo ufficiale per cui questa pianta con grandi potenziali bandita in quasi tutto il mondo.
Questa sostanza, per, ha anche usi terapeutici. Le applicazioni possibili accertate sono nei soggetti con inappetenza causata da farmaci chemioterapici e similmente nei soggetti anoressici, nella cura dell?asma, grazie alle sue capacit broncodilatatorie e nei casi di Sclerosi multipla con un efficacia sperimentata in molti casi.
Nonostante tutti i benefici che porterebbe l?abolizione del proibizionismo, sia per le persone che per l?ambiente, questa pianta ancora, nella maggior parte del mondo, illegale.


(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)
Via
(solo gli utenti registrati possono vedere il link, effettua il login o registrati)

lowryder migliorare resa phytoled essiccazione lowryder foglie sbiancano autofiorenti
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Contact Me popolare Social
 
Thank you! Your message has been submitted to us.
×
×
×