Non esauritevi per l’allungamento – Cannabis Coltivare in indoor

febbraio 12, 2014
in Category: Indoor
Commenti disabilitati su Non esauritevi per l’allungamento – Cannabis Coltivare in indoor 3578 0

la mano a livello del canopo della pianta per sentire il caldo prodotto dalla fonte di luce: se brucia la mano, brucerà anche le piante!

Non mettete troppe piante nell’area di col­tura. Il sovraffollamento può essere un fatto­re chiave nel provocare l’allungamento delle piante. Man mano che le piante crescono, le foglie cominceranno a tappare quelle circostanti e la luce non riuscirà a passare. Alla fine, la parte bassa della pianta vivrà all’ombra. Si ritiene che l’ombra cambi la qualità della luce, ossia che la luce sotto il canopo sia più ricca d’infrarossi vicini e rossi lontani, il che favorisce l’allungamento della pianta. Perché il concetto sia chiaro, le piante non solo lottano per avere luce e si allungano verso la luce, ma il tipo di luce che ricevono nelle zone ombreggiate favorisce ulteriormente l’allungamento.

Pianificate lo spazio prima di cominciare, non riempite l’area di coltura con troppe piante.

L’intensità non è l’unico fattore da tenere in considerazione quando si pensa all’illumina­zione. L’utilizzo di tipi diversi d’illuminazione nelle varie fasi di crescita contribuisce a ridurre l’allungamento delle piante.

Quando studiate il sistema di propaga­zione, non cadete nella tentazione di far crescere le pianticelle più piccole o le talee sul davanzale della finestra. Se la fine­stra è
Coltivare in indoor 04illuminata direttamente dal sole, le pianticelle cuoceranno e seccheranno. Se la finestra non è illuminata direttamente dal sole, le pianticelle si allungheranno in cerca della fonte di luce.

Investite nell’acquisto di una luce di propa­gazione come la T5 o PL. Queste fonti fluore­scenti a basso prezzo, di pochi watt e dall’ele­vata potenza, possono essere collocate diret­tamente sopra al propagatore ed emettono la luce bianca e fredda di cui hanno bisogno le piante per uno sviluppo forte.

Durante la fase vegetativa utilizzate una fonte fluorescente compatta blu oppure, ancora meglio, una fonte HM (alogenuri metallici). Entrambe le fonti producono luce nello spettro bianco-blu, il che stimola la cre­scita vegetativa e la frondosità che scorag­gia la crescita verticale e mantiene ridotta la distanza internodale.

Vediamo infine cosa si può fare per ridurre l’allungamento quando si passa in fioritura, ossia quando il fotoperiodo passa da 18 a 12 ore di luce. Quando cambia il fotoperiodo, ci

si può aspettare due settimane di crescita verticale molto vigorosa, questo è inevitabi­le. Poiché le piante hanno bisogno di azoto per crescere vigorosamente, si potrebbe pensare che passando immediatamente a fertilizzanti di fioritura la crescita verticale s’interromperebbe. Purtroppo non è così. La pianta ha bisogno di azoto durante la fase iniziale della fioritura e se ne limitiamo la disponibilità, otterremo soltanto un ingiallimento prematuro. Per questo la maggior parte dei produttori di nutrienti consiglia di concimare con fertilizzanti di crescita fino alla terza settimana di fioritura.

Mantenere l’illuminazione con alogenuri metallici della fase vegetativa durante le prime due settimane di fioritura aiuta a fare in modo che la distanza internodale si mantenga ridotta. Infatti, può rivelarsi un errore passare immediatamente a una fonte al sodio all’inizio della fioritura, poiché i colori infrarosso e rosso lontano che più in là stimoleranno la crescita delle cime pos­sono stimolare l’allungamento se utilizzati troppo presto.

Un buon consiglio da non dimenticare è che la pianificazione è tutto. Calcolate che ci sarà allungamento, che la dimensione delle vostre piante probabilmente sarà doppia quando passerete a un fotoperiodo 12/12 e potrete quindi pianificare lo spazio. Tenete in considerazione l’altezza massima a cui potete posizionare le luci e pianificate a par­tire da questo dato. Per esempio, se l’altezza massima che possono raggiungere le piante è un metro, mettetele a fiorire prima che arrivino a 50 centimetri.

Buona coltivazione!

dritte per coltivare marjuana outdoor fioritura indoor icmag quanto far crescere pianta marijuana prima di fioritura che succede se la pianta di marijuana esce spilungona autofiorente indoor si allunga vantaggi del super cropping perche cannabis si allungano indoor. cream mandarine autofiorente icmag autofiorenti che si allungono non esauritevi per l allungamento marijuana supercropping fioritura cosa serve super cropping cropping in fioritura super cropping in fioritura icmag ita icmag indoor Cannabis escursione termica allungameto gambo pianta supercropping fioritura
  • cropping in fioritura
,
Contact Me popolare Social
 
Thank you! Your message has been submitted to us.
×
×
×